I Numero 6 sono tornati e non sono per nulla stanchi

I Numero 6 sono tornati e non sono per nulla stanchi

I Numero 6 sono una band genovese, che non vedevamo l’ora di incontrare, infatti dopo otto anni di assenza dal mercato musicale italiano, sono tornati per farci ascoltare il loro nuovo singolo, “Stanco“, fuori dal 1 aprile per The Prisoner Records. Noi li abbiamo intervistati, ecco che cosa ci siamo detti!

Ciao ragazzi benvenuti su Nowerise: come vi sentite a ritornare sul mercato musicale italiano dopo 8 anni dal vostro ultimo lavoro in studio?

Decisamente tranquilli. Abbiamo molta più ansia al mercato ortofrutticolo considerando quanto stanno lievitando i prezzi.

Il risultato di questa vostra collaborazione si chiama “Stanco” nonchè il vostro nuovo singolo, fuori dal 1 Aprile: vi va di raccontarcelo?

“stanco” è una canzone che ci rappresenta pienamente sia musicalmente che per quanto riguarda il testo. Quando ci siamo ritrovati in studio dopo 8 anni abbiamo iniziato a provare idee nuove con una precisa idea: avremmo eventualmente pubblicato solo canzoni che ci avessero pienamente convinto. In assenza di questo presupposto avremmo lasciato perdere. “stanco” per noi ha questo fondamentale requisito.

Passando al nome del vostro gruppo a cosa corrisponde la scelta proprio di questo numero?

Numero6 era il protagonista di una serie televisiva inglese di fine anno ‘60 chiamata “Il prigioniero”. Molto interessante, inquietante e per tanti versi premonitrice. Quando anni fa abbiamo cambiato la nostra ragione sociale da laghisecchi a Numero6 ci siamo ispirati a questo.

Come credete che in questi 8 anni stia andando il mercato musicale italiano, mi spiego, credete che forse si punti più alla quantità che alla qualità?

Beh, direi proprio di si.
È ormai tutto estremamente folle, ridicolo, insensato.
Al netto dei progressi tecnologici, del mutamento dei gusti, delle mode, è proprio il l’approccio alla creazione musicale che per me in tantissimi casi è raccapricciante. Si fa “musica” un tanto al chilo, si buttano quintali di tracce mal scritte e mal prodotte sui vari carri bestiame dei servizi di streaming ogni giorno e si spera che qualcosa succeda.
E nove su dieci non succede un cazzo.

State già lavorando a qualche altro singolo futuro?

Si, il nuovo singolo uscirà a luglio.

By |2022-04-29T11:09:21+02:00Aprile 2022|interviste, musica|