“Nemico Pubblico” è l’affascinante disco di Vondatty

“Nemico Pubblico” è l’affascinante disco di Vondatty

Venerdì 15 gennaio esce il disco di Vondatty, dal titolo “Nemico Pubblico” e noi ne siamo rimasti folgorati per non  parlarne anche su questi schermi.

Ma partiamo prima dalla domanda “chi è Vondatty?”. Cercheremo di spiegarvelo in questa recensione così che il suo nuovo disco sia qualcosa di appetibile per qualsiasi tipo di timpano e gusto. Vondatty è un cantautore che va oltre la semplice apparenza, che non si nasconde e che cerca di vivere il suo tempo senza mischiarsi con tutto ciò che è cantautorato oggi, senza fare la fine di chi fa le cose per gli altri e non per se stesso. Vondatty è un cantautore che ha qualcosa da dire nel vero senso della parola.

Fatta questa piccola premessa il suo nuovo disco “Nemico Pubblico” è un disco di tipico cantautorato all’italiana mischiato a delle contaminazioni niente male. Profondo e allo stesso tempo pop, scanzonato ed allo stesso tempo impegnato. Una contraddizione e un rasoio che oltre a tagliare, sa come non fare del male.

Tra i brani che più hanno colpito il nostro cuore troviamo “Latte”: un ottimo brano che potrebbe essere il biglietto da visita per eccellenza per il nostro Vondatty. Quando le sonorità pop si mischiano a una voce profonda lasciano sicuramente un gran bel segno ed è proprio questo il caso di “Nemico pubblico”, un disco di cui avevamo sicuramente bisogno e che portiamo stretto al petto in un inverno di zona rossa,  in cui l’unico modo per uscirne vivi è soltanto grazie a dischi che arrivano a scioglierci il cuore, come pioggia sulla neve.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Rob VonDatty (@baronevondatty)

By |2021-01-18T14:30:12+01:00Gennaio 2021|musica, recensioni|